Spedizione gratis: come ottenerla

Sei un Rivenditore o Installatore? Richiedici il listino

Tabaccheria o Rivendita?

Spedizione solo 5€ Spedizione solo 5€
Spedizione Gratuita sopra i 59€ Gratuita sopra i 59€
Consegna in 1-2 giorni Consegna in 1-2 giorni
Reso gratuito fino a 31 giorni Reso gratuito fino a 31 giorni
Sconti quantità Sconti Quantità
Coupon e premi Coupon & Premi
 Risparmi più di quanto pensi Risparmi più di quanto pensi
Senza abbonamenti annuali Senza abbonamenti annuali

Tecnologia e digitale: come è cambiato il settore dell'illuminazione?

Da: Martina - Categoria: L'Arte di Illuminare

L'illuminazione ha un ruolo centrale in ogni ambiente che sia interno o esterno.

Questo è ovviamente perché ne determina il tono, l’aspetto ma anche l’atmosfera e conferisce la possibilità di svolgervi determinate attività.

Grazie a questo ruolo così centrale nella vita di ogni uomo, da sempre nuove soluzioni e innovazioni vengono ricercate per migliorare prodotti e tecnologie.

L’evoluzione tecnologica e maggiori studi accurati dell’illuminazione hanno generato una serie di risultati eccellenti raggiungendo obiettivi per il comfort e design d'interni ed esterni, il risparmio energetico e un maggiore controllo della luce sempre più personalizzato.

Per i più curiosi ecco una selezione dei cambiamenti che hanno maggiormente influenzato questo settore:

Luce LED e risparmio energetico

A differenza delle fonti d’illuminazione più tradizionali a incandescenza, le luci LED utilizzano la tecnologia a semiconduttore per generare la propria luminosità e dal momento che non sono dotate di un filamento che inevitabilmente fulmina, hanno una durata di vita prolungata.

La tecnologia LED garantisce un minor consumo energetico, una maggiore sicurezza, ridotti o nulli costi di manutenzione e una lunga durata visto che una lampadina a LED è di norma costruita per superare le 20.000 ore di funzionamento.

La qualità delle lampadine LED è, pertanto, uno degli assi nella manica di questi prodotti per l’illuminazione.

L’obiettivo di questa invenzione era proprio quello del risparmio energetico e della riduzione dell’impatto ambientale dovuto all’uso dei dispositivi d'illuminazione.

Il risparmio energetico garantito dal LED è infatti superiore al 90% rispetto al consumo delle lampadine tradizionali.

Non sei ancora passato alle lampadine LED? Siamo pronti ad aiutarti con questo cambiamento, clicca qui per i prezzi più bassi del mercato.

Automazione e controllo della luce


L’inarrestabile evoluzione dell’illuminazione è testimoniata dalle lampadine (gran parte LED) di ultima generazione e la loro automazione.

Il controllo di luci e impianti è diventato un tema interessantissimo e ricco di sviluppi negli ultimi anni. 

La garanzia di personalizzazione e della possibilità di creare atmosfere luminose, calde o soffuse, intime o seconda dello stato d’animo della giornata.

Tra le soluzioni d’illuminazione LED più innovative puoi trovare:

  •          lampadine LED dimmerabili: Si tratta delle lampadine utilizzabili con i regolatori di luminosità per creare luci d’atmosfera e per evidenziare elementi decorativi specifici. Pensate per offrire diversi livelli di luminosità, tramite dispositivi installati al livello dell’interruttore o tramite smartphone, riescono a modulare l’intensità della luce della lampada LED dallo zero al 100%. Non certo trascurabile è l’ottimizzazione dei consumi collegata alla possibilità di avere esattamente il grado d’illuminazione desiderato in ogni ambiente della casa.
  •          sensori di movimento: Tecnologia più data rispetto alle prime. Con questi sensori o rilevatori è possibile monitorare un’area interna o esterna. Adatto quindi sia per stanze della casa sia per spazi esterni come il giardino. Quando un movimento viene rilevato, un segnale viene inviato all’impianto (illuminazione ma anche sicurezza) e viene attivato. Tramite questo meccanismo le luci verranno accese solo nel momento del bisogno.
  •          sensori crepuscolari: I sensori o interruttori crepuscolari sono un componente elettronico che permette l'attivazione automatica di un circuito d'illuminazione al calare della luce naturale in un ambiente. Tra i molteplici utilizzi, il più comune è quello di permettere l'illuminazione automatica di strade, scale, giardini, cortili al calare della radiazione solare durante, appunto, il crepuscolo.

Domotica e Internet of Things

Il passo successivo, quando si parla di automazione e controllo dell’illuminazione, è stato fatto con l’avvento della domotica e successivamente dell’IoT.

Nell’ultimo decennio, infatti, il mondo digitale dell’internet è stato integrato a quello degli oggetti.

Questo ha dato origine a soluzioni di automazione e controllo sempre più avanzate.

Sia nel caso della domotica, che dell’Internet of Things, la luce diventa connessa ed è regolabile e controllabile da remoto tramite uno smartphone.

Ma la grande differenza sul mercato di massa è stata fatta dalla possibilità di dare comandi a un assistente virtuale (intelligenze artificiali come Alexa o Google) per controllare i nostri oggetti di domotica.

Questa tecnologia fornisce una maggiore possibilità di monitoraggio dei consumi, accendere e spegnere a distanza, regolare intensità luminosa e colore, ma anche impostare scenari, ovvero eventi con precise regole che determinano il tipo d'illuminazione in quella circostanza.

Stiamo infatti parlando di Smart Lighing, ovvero d'illuminazione intelligente.

Le applicazioni sono molte anche in ambito pubblico, in cui sta prendendo piede il “lampione intelligente”, che integra alla funzione d’illuminazione anche una serie di altre possibilità, come il rilievo della qualità dell’aria o delle condizioni del traffico.

Ecco una overview del prodotto chiave:

  •          lampadine smart: da considerarsi il futuro dell’illuminazione per una automatizzazione semplice e immediata. Controllabili da apposito telecomando o tramite app su smartphone e/o tablet e compatibili con gli assistenti vocali, le lampadine sono connesse a Internet e permettono di programmare ovunque tu sia, l’accensione e lo spegnimento e di regolare i livelli di luminosità. Inoltre, possono accendersi e spegnersi in base alla tua posizione GPS o ad altre impostazioni.

Human Centric Light

Inoltre, recentemente il riflettore è puntato sulla Human Centric Light, un approccio all’illuminazione che concepisce la luce come al totale servizio delle persone.

Questo significa andare oltre un tipico studio illuminotecnico e concentrarsi su tutti gli aspetti umani sui quali interferisce la luce, tra cui quello emotivo e biologico.

Presa coscienza del grande potere che la luce ha sulle persone, l’obiettivo diventa quello di eseguire un progetto con precisi obiettivi e che si adatti al massimo alle loro esigenze e benessere.

Si considera ovviamente la tipologia di attività da svolgere in un ambiente, le modalità con cui integrarla con quella naturale, ma anche lo stato emotivo e il ritmo biologico delle persone.

Per questo, in questi progetti si cerca sempre di simulare la luce naturale, con tonalità e regolazioni che la rendono dinamica, ma sempre adeguata a ciò che si sta facendo.

Ovviamente, questo approccio integra tutte le tecnologie finora viste, soprattutto in ambito di Smart Lighting.

Light Design

Infine, il LED ha portato con sé anche altre applicazioni della luce, grazie alla sua versatilità e flessibilità d'installazione.

Parliamo del Light Design, dove la fisica incontra la creatività. I cui esempi sono ormai innumerevoli, dall’illuminazione di edifici e monumenti, fino agli eventi e agli spettacoli.

Queste tecnologie insieme a studi illuminotecnici, permettono di mettere in scena luci, ombre e colori secondo un preciso progetto creativo, influenzando la percezione che lo spettatore ha di spazio, forme e colori.

In un certo senso, è l’applicazione più artistica delle conoscenze tecnico-scientifiche relative al campo dell’illuminazione, integrandosi con quelle architettoniche.

L'utilizzo non si limita a grandi eventi e spettacoli, applicazioni di Light Design possono trovarsi anche in spazi interni privati, con l’installazione di luci in modo non del tutto convenzionale.

Sono sempre più diffusi i tagli di luce su pareti e soffitti, le guide luminose a pavimento o lungo scale e corrimani, per non parlare dei risultati che si possono ottenere all’aperto, con l’illuminazione dei giardini.

Queste 5 innovazioni rappresentano perfettamente l’impatto che le nuove tecnologie e gli avanzamenti digitali hanno avuto sull’illuminazione. Considerando la velocità di questi cambiamenti sarà davvero interessante vedere fino a dove si spingerà questo settore.

Articoli in relazione

Condividi

Aggiungi un commento