Spedizione gratis: come ottenerla

Sei un Rivenditore o Installatore? Richiedici il listino

Tabaccheria o Rivendita?

Spedizione solo 5€ Spedizione solo 5€
Spedizione Gratuita sopra i 59€ Gratuita sopra i 59€
Consegna in 1-2 giorni Consegna in 1-2 giorni
Reso gratuito fino a 31 giorni Reso gratuito fino a 31 giorni
Sconti quantità Sconti Quantità
Coupon e premi Coupon & Premi
 Risparmi più di quanto pensi Risparmi più di quanto pensi
Senza abbonamenti annuali Senza abbonamenti annuali

Quali sono i benefici dell’estate per i bambini?

bambine-piscina

Con i 48,8° raggiunti solo un paio di giorni fa dalla città di Siracusa, credo non ci siano più dubbi sul fatto che ci troviamo difronte a una delle estati più calde degli ultimi anni.

Eppure, al di là delle temperature record, è indubbio che il sole e il caldo dell’estate siano un autentico toccasana per la nostra salute.

Il sole aiuta nella regolazione del sonno, favorisce il buonumore, entra in gioco in caso di dermatiti atopiche e malattie della pelle come la psoriasi e pare, anche se non è stato del tutto confermato dalla scienza, che attraverso l’azione della vitamina D, possa proteggere dallo sviluppo di alcuni tipi di tumore.

A stilare una lista degli effetti positivi dell’estate possiamo prendere in prestito le parole di Claudio Cricelli, presidente della Società Italiana di Medicina Generale, raccolte da nostrofiglio.it:

  • L’esposizione al sole fa bene alla pelle, purché si utilizzi la giusta protezione solare
  • È utile per prendersi una pausa dallo stress quotidiano
  • Aumentano le probabilità di stare all’aperto e muoversi di più con conseguenti benefici per corpo e mente
  • La vitamina D protegge le ossa, rafforza il sistema immunitario, agisce sul sistema nervoso centrale e ha ottimi effetti sull’umore
  • Si mangia meglio integrando nella nostra dieta frutta e verdura ricche di antiossidanti, sali minerali, vitamine e acqua
  • Si trascorre più tempo con amici e familiari per migliorare la qualità delle proprie relazioni sociali e personali

Perché l’estate fa bene ai più piccoli?

Se il sole fa bene agli adulti per una questione di buonumore e relax, l’arrivo dell’estate è una gioia anche per i più piccoli che possono godersi un po’ di tempo in compagnia dei propri familiari.

Il contatto con la sabbia, l’aria fresca della montagna, un tour alla scoperta di una città: questi momenti per un bambino sono sinonimo di crescita personale ed emotiva.

I ricordi vengono immagazzinati all’interno della propria memoria ed entrano in quello scomparto del nostro cervello dove vengono conservati i momenti e le esperienze.  

Ovviamente, considerato le alte temperature, è bene seguire qualche precauzione in più per una completa protezione della salute dei più piccoli.

Cercate di non uscire nelle ore più calde della giornata e, se proprio non potete farne a meno, proteggetelo con abbondante crema solare ad alta protezione.

Le pelli dei bambini sono più sensibili, per questa ragione è più probabile che vadano incontro a eritemi o scottature durante l’esposizione al sole.

Prese le giuste precauzioni per un’esposizione senza rischi, potete stare tranquilli perché il sole è un buon alleato dei bambini: è attraverso i raggi solari, infatti, che la pelle produce vitamina D, indispensabile per il deposito del calcio nelle ossa e per conferire loro solidità e resistenza.

Il vademecum per i bambini d’estate

bimba-mare

Ma esiste un vademecum da seguire con le regole per un’estate a prova di bambino? La risposta è sì e, adesso andremo a elencarvi le più importanti:

  • Vestite i bambini in modo leggero
  • Mantenete freschi i locali dove soggiorna cercando di areare solo al mattino presto e di notte
  • Controllate regolarmente la temperatura corporea e, se necessario, rinfrescate il corpo con panni umidi o una doccia
  • Fate bere acqua costantemente durante il giorno (fresca, non fredda)
  • Evitate di uscire nelle ore più calde
  • Applicare sempre prodotti solari ad alta protezione sulle parti scoperte del corpo
  • Evitate di fargli fare attività fisica nelle ore più calde della giornata
  • Non lasciateli in macchina sotto il sole (l’abitacolo della vettura può superare i 40°)
  • Preparate cibi freschi e leggeri (frutta e verdura sono da preferire)
  • Fate attenzione alla conservazione dei cibi (le alte temperature favoriscono la contaminazione)
  • Lavate bene frutta, verdura e i cibi che verranno consumati crudi
  • Lavate le mani prima di mangiare e utilizzate un gel detergente per eliminare batteri
  • Conservate cibi cotti, precotti o deperibili in frigorifero

Seguite questi semplici suggerimenti e il vostro bambino potrà godersi il caldo e l’estate senza mettere a repentaglio la propria salute.

Condividi

Aggiungi un commento