Settembre 24, 2020

“Il cliente ha sempre ragione”. Immagino che ormai avrete perso il conto di quante volte avrete ascoltato questa frase al ristorante, sul posto di lavoro, in un supermercato ecc. ecc. ecc.

Questa massima, ormai entrata nel nostro gergo comune, è sempre stata associata al fatto che il cliente DEVE essere accontentato in tutti i modi possibili.

No, non è un caso che abbiamo scritto la parola deve tutta in maiuscolo perché, almeno in passato, l’unica voce da ascoltare era quella del cliente.

Non importava che fosse scortese, offensivo e maleducato, perché se il cliente avesse avuto una lamentela sarebbe stata compito dell’azienda fare di tutto per accontentarlo.

Oggi le cose sono cambiate, i datori di lavoro (e i dipendenti) sono maggiormente tutelati rispetto a un certo “tipo di clientela” ma l’idea di un’azienda orientata alla piena soddisfazione del cliente rappresenta ancora un obiettivo da perseguire in tutti i modi.

Perché questa idea di cliente al centro del business? Perché i social hanno ampliato le armi a loro disposizione per farti guerra. Un cliente insoddisfatto è la rappresentazione reale di Achille nel momento in cui scopre della morte di suo cugino Patroclo per mano di Ettore.

Se hai letto l’Iliade o, perlomeno, visto il film con protagonista Brad Pitt nei panni dell’eroe della mitologia greca sai benissimo di cosa parlo: il cliente vuole solo una cosa… Vendetta!

Armato di spada e scudo entrerà nei social e scriverà una recensione negativa nei tuoi confronti elencando, punto per punto, cosa hai sbagliato e come ti sei comportato. Non una gran bella pubblicità giusto?

Vuoi evitare i rischi di un cliente insoddisfatto e pronto a dichiararti guerra? Bene, allora ecco 4 motivi che ti aiuteranno a mettere il cliente al centro del tuo business.

Fai attenzione: mettere il cliente al centro non significa imbrogliarlo o convincerlo, ma informarlo, affascinarlo e premiarlo per essersi fidato di te e del tuo modo di lavorare.

1.  Effettua un’analisi

Non partire a spron battuto con una super-iper-mega offerta ma concentrati su cosa vuole, cosa pensa, di cosa a paura e come si comporterà il tuo cliente ideale.

2. Usa una comunicazione efficace

Una volta individuato cosa vuole il tuo cliente, scegli la comunicazione più adatta in base al prodotto/servizio che gli offri. Meglio un attacco frontale o una palla curva? Sta a te scegliere in base al target che ti troverai di fronte.

3.  Rendi comprensibili i tuoi prodotti/servizi

Il tuo prodotto/servizio è in grado di rispondere in maniera efficace a un problema del cliente? Se è così i tuoi clienti si sentiranno capiti e ascoltati e quasi sicuramente sceglieranno di affidarsi a te rispetto alla concorrenza.

4. Ascolta la tua clientela

Offri un servizio di assistenza clienti efficiente e pronto a rispondere in maniera rapida e veloce alle richieste. Tieni sotto controllo i feedback negativi sui social o su Google, ti permetteranno di capire come muoverti per raggiungere risultati ancora migliori.

Se seguirai questi 4 punti sarai in grado di portare il cliente al centro del tuo business e raggiungerai risultati importanti in brevissimo tempo.

Damiano

Led Lighting Consultant

Amo intrecciare info, dati e numeri per raccontare storie. Giramondo per vocazione, nel settore LED ho trovato la mia luce interiore. Il mio motto? "Non esiste una magia come quella per le parole".

Commenta l'articolo

Your email address will not be published. Required fields are marked

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

LISTINO LED V-TAC 2020


Richiedi il listino Illuminazione LED e il tuo bonus DominaLED!

Sempre a portata di click 24 ore su 24, 365 giorni l'anno, per farti risparmiare TEMPO e DENARO da investire nella tua attività.