Settembre 17, 2020

effetto squalo marketing

Per attirare l’attenzione dei tuoi clienti ideali facendo capire come sei diverso dalla concorrenza devi cominciare a raccontare cose che a lui interessino”.

Fermati un attimo ad analizzare questa frase. C’è un punto particolare che attira la tua attenzione? Se la risposta è sì, ti farà piacere sapere che all’interno di queste righe ci sono almeno 4 concetti fondamentali per il tuo business.

Partiamo dal numero 1: attirare l’attenzione.

La tua azienda deve essere come l’odore del sangue per gli squali. Questi grandi predatori marini, dotati di un olfatto sviluppatissimo, sono in grado di rilevare tracce in concentrazione di 1 /1000.000.000 ossia: una molecola di sangue in un miliardo di molecole d’acqua (biologiamarina.eu).

L’esempio dello squalo non è casuale. Così come l’oceano è popolato di grandi predatori e pesci di piccola taglia, anche il mercato è pieno zeppo di aziende con un fatturato a x zeri e tante altre che fanno fatica a restare in piedi.

Se non vuoi essere uno dei tanti, devi essere bravo ad attirare l’attenzione su di te. Non è il prodotto innovativo, né il servizio iper mega tecnologico a fare la differenza; metti in evidenza i tuoi punti di forza, comunicali ai clienti e dimostra quali sono i benefici che avranno se sceglieranno di diventare tuoi “adepti”.

Il concetto numero 2 è: come sei diverso dalla concorrenza.

Partiamo da un presupposto fondamentale… Almeno che tu non abbia inventato la cura per una qualche forma di malattia rara è molto improbabile che tu abbia tra le mani un prodotto o un servizio davvero innovativo.

Fatta questa semplice premessa però, puoi essere in grado d’individuare in cosa sei davvero differente rispetto alla concorrenza. Significa comunicare ai tuoi clienti cosa ti rende “speciale”, qual è il tuo punto di forza e perché sei la risposta perfetta a ogni loro domanda.

Per vincere la battaglia della concorrenza dovrai:

  • Individuare dove sei nettamente migliore rispetto agli altri
  • Concentrarti su di te, non sulla concorrenza
  • Usare un tono di voce adeguato al target
  • Cercare di essere trasparente agli occhi del consumatore
  • Se possibile, utilizzare la leva sociale (rispetto dell’ambiente, zero sprechi ecc.)

Concetto numero 3: racconta cose che a lui interessino.

Partiamo da un esempio in concreto: “Nel 2018 l’azienda Y entra a far parte della grande famiglia Z con un fatturato di oltre x milioni di dollari”.

Se per te questo è un concetto da evidenziare a chiare lettere sul tuo sito web o sulla tua landing page, allora sei completamente fuori strada.

Tante aziende hanno iniziato a pubblicare sul proprio sito storie di come sono nate, come hanno raggiunto il successo e cosa li ha spinti a entrare in un determinato mercato. Hanno chiamato questa strategia di marketing “storytelling” dimenticando però un passaggio fondamentale.

Non basta saper raccontare una storia per essere efficaci. Ricorda sempre che l’obiettivo numero 1 è quello di vendere, di conseguenza dietro al progetto di comunicazione ci deve essere un messaggio convincente e autorevole.

Per fare storytelling in maniera vincente e ottenere risultati, la tua storia dovrà:

  • Essere convincente e autentica
  • Coinvolgere emotivamente le persone
  • Raccontare la storia in più tappe
  • Creare una forte relazione col pubblico
  • Permettere l’immedesimazione dell’utente

4 e ultimo concetto: clienti ideali.

Abbiamo scelto di inserire questo concetto in fondo a tutto perché rappresenta il punto vitale di ogni azienda. È fondamentale avere una conoscenza approfondita delle buyer persona perché questo ti permetterà di creare una strategia di marketing efficace e di capire chi sono i tuoi clienti ideali.

Perché è così importante conoscere i tuoi clienti ideali? Immagina di esserti perso nel mezzo della foresta amazzonica con solo una bussola e una cartina per orientarti. Bene, le buyer persona sono il tuo punto di partenza per uscire dalla “foresta del marketing”.

effetto squalo

Ti aiuteranno a capire chi sono i tuoi clienti ideali, ciò di cui hanno bisogno, cosa puoi fare per loro e quali sono le migliori strategie per raggiungerli.

In particolare, creare il tuo profilo di cliente ideale ti permetterà di:

  • Creare contenuti che interessano il tuo pubblico
  • Sviluppare strategie di marketing personalizzate per segmento
  • Comprendere il comportamento dei tuoi clienti
  • Capire come intercettare nuovi clienti potenziali

Allora, sei pronto a sondare il mercato alla ricerca dei tuoi clienti ideali?

Damiano

Led Lighting Consultant

Amo intrecciare info, dati e numeri per raccontare storie. Giramondo per vocazione, nel settore LED ho trovato la mia luce interiore. Il mio motto? "Non esiste una magia come quella per le parole".

Commenta l'articolo

Your email address will not be published. Required fields are marked

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

LISTINO LED V-TAC 2020


Richiedi il listino Illuminazione LED e il tuo bonus DominaLED!

Sempre a portata di click 24 ore su 24, 365 giorni l'anno, per farti risparmiare TEMPO e DENARO da investire nella tua attività.