Spedizione gratis: come ottenerla

Sei un Rivenditore o Installatore? Richiedici il listino

Tabaccheria o Rivendita?

Spedizione solo 5€ Spedizione solo 5€
Spedizione Gratuita sopra i 59€ Gratuita sopra i 59€
Consegna in 1-2 giorni Consegna in 1-2 giorni
Reso gratuito fino a 31 giorni Reso gratuito fino a 31 giorni
Sconti quantità Sconti Quantità
Coupon e premi Coupon & Premi
 Risparmi più di quanto pensi Risparmi più di quanto pensi
Senza abbonamenti annuali Senza abbonamenti annuali

Illuminazione di una veranda: consigli, idee e soluzioni

Da: Damiano - Categoria: L'Arte di Illuminare

veranda-sera

Con l’arrivo del caldo e della bella stagione, non c’è niente di meglio che sedersi in terrazza per godersi un momento di meritato relax.

Stiamo parlando di un ambiente personalizzabile che viene costruito, solitamente, sfruttando una o più pareti di un edificio già esistente.

Composta da strutture portanti, vetrate o completamente en plein air, questa può essere la chiusura di un balcone o una costruzione realizzata su una terrazza o in un giardino.

Con la luce del giorno, la veranda è un luogo che non ha bisogno di “supporti” perché sfrutta i raggi solari che penetrano dalle vetrate per illuminare, ma quando calano le tenebre allora ecco che le cose cambiano.

Ciò che diventa di fondamentale importanza è la corretta illuminazione della veranda, in modo da renderla fruibile anche per una cena in compagnia o un semplice aperitivo al calare della sera.

Ma quali sono le migliori soluzioni per illuminare una veranda? In quest’articolo vedremo una serie di consigli, idee e soluzioni per renderla ancora più suggestiva e incantevole.

Strisce LED

Prima di procedere con la scelta dei materiali d’illuminazione, è fondamentale valutare se la vostra veranda sia completamente aperta, quindi soggetta a fattori esterni come pioggia, vento o neve, oppure se dotata di protezione con vetrate e porte scorrevoli.

Questa differenza non va tralasciata perché, in base al contatto o meno con l’umidità dovrete scegliere un’illuminazione con luci differenti.

Una delle soluzioni migliori (e a buon prezzo) per la vostra veranda esterna è attraverso l’installazione delle strisce LED.

Potete utilizzare quelle con protezione IP20, specifiche per gli spazi chiusi e poco inclini al contatto con acqua e umidità, oppure scegliere una striscia con IP65/6, studiata per essere installata in ambienti totalmente in esterno.

Utilizzare strisce LED per l’illuminazione di una veranda è una soluzione semplice e pratica perché si posizionano con estrema facilità, hanno un bassissimo voltaggio (12 o 24V) e consumano davvero poco.

Luci a sospensione

veranda-giorno

Se nella veranda è presente un tavolo fisso da utilizzare per un pranzo o un momento conviviale con amici e parenti, diventa praticamente quasi necessaria l’installazione di luci a sospensione.

Nel caso di un tavolo circolare può bastare una luce singola, mentre in caso di tavolo rettangolare allora sarà necessario utilizzare più sospensioni o, perlomeno, corpi illuminanti con più sorgenti luminosi che si muovono nel senso della lunghezza.

Oggi sul mercato del LED e del lighting design le soluzioni sono tantissime: dai cavi elettrici nascosti da funi o guaine in tessuto fino a lampadine dal tono volutamente retrò.

Fate attenzione, nel caso di sospensione in spazi esterni, al corretto montaggio affinché sia a prova di raffiche di vento e in grado di resistere alle intemperie.

Faretti

Altra soluzione estremamente apprezzata per l’illuminazione di una veranda è l’utilizzo di un mix di fari, lampade e luci direzionali.

Questo, se studiato con attenzione, può fare davvero la differenza perché in grado di dare profondità, atmosfera e classe a tutta la veranda.

Se siete amanti del fai da te potete progettare l’illuminazione in maniera autonoma, in alternativa affidatevi a uno specialista che saprà consigliarvi le soluzioni migliori per far risaltare ogni angolo della vostra veranda.

Anche i faretti a incasso sono un’ottima soluzione per l’illuminazione della veranda. Discreti, pratici e funzionali, questi permettono di creare ambientazioni per ogni necessità e si adattano in maniera perfetta a ogni soluzione abitativa sia al chiuso che open space. 

La tonalità della luce

Ora che avete una vasta gamma di soluzioni tra cui scegliere per la luce della vostra veranda, vediamo un attimo quale potrebbe essere la tonalità della luce migliore per illuminarla.

Al di là del fatto che resta una decisione piuttosto soggettiva, di norma si tende a utilizzare una luce calda (2700-3000k) poiché più piacevole, rilassante e in grado di rendere più accogliente e caldo l’ambiente.

Tuttavia, potete optare anche per una luce naturale (3500-4000k) più brillante, adatta per chi ha una veranda caratterizzata da una linee più moderne e all’avanguardia.

Avete bisogno del miglior materiale d’illuminazione per creare giochi di luce e riscaldare l’ambiente della vostra veranda? Su Eurocali.it puoi trovare soluzioni moderne, classiche e di design adatte per ogni necessità.

Cosa aspettate? Visitate la sezione illuminazione LED del nostro store e scegliete i vostri prodotti preferiti tra una vasta gamma di lampadine, strisce, plafoniere, fari ecc.

Condividi

Aggiungi un commento