Spedizione gratis: come ottenerla

Sei un Rivenditore o Installatore? Richiedici il listino

Tabaccheria o Rivendita?

Spedizione solo 5€ Spedizione solo 5€
Spedizione Gratuita sopra i 59€ Gratuita sopra i 59€
Consegna in 1-2 giorni Consegna in 1-2 giorni
Reso gratuito fino a 31 giorni Reso gratuito fino a 31 giorni
Sconti quantità Sconti Quantità
Coupon e premi Coupon & Premi
 Risparmi più di quanto pensi Risparmi più di quanto pensi
Senza abbonamenti annuali Senza abbonamenti annuali

Illuminazione Led in Ospedali e Sale Operatorie

Da: Francesca - Categoria: L'Arte di Illuminare

illuminazione led in ospedali

Una buona illuminazione può fare la differenza in numerosi ambiti della vita quotidiana. Se le luci sono ben gestite, è infatti possibile lavorare meglio e stare meglio in generale, sia dal punto di vista fisico, sia da quello mentale.

In alcune situazioni è ancora più importante prendersi cura dell’illuminazione e studiarla nei minimi dettagli. Pianificando bene si riesce infatti a risparmiare e a garantire il massimo del comfort a chi vive ogni giorno un determinato contesto, anche per motivi professionali.

L’illuminazione led in ospedali e sale operatorie è uno di questi casi. Vediamo perché è importante gestirla nel migliore dei modi e quali sono i vantaggi principali.

Ambienti ospedalieri: perché è importante illuminarli con i LED

L’illuminazione led in ospedali e sale operatorie si può configurare come un’ottima scelta sotto diversi punti di vista. I motivi sono diversi. Vediamo assieme i principali:

  • Affievolimento progressivo del flusso iniziale: i led, a differenza delle lampadine tradizionali, diminuiscono il loro flusso iniziale man mano che si esauriscono. Questo è molto importante in ambienti come gli ospedali e le sale operatorie, dove non è opportuno che le lampade si spengano all’improvviso una volta finita la loro vita utile.
  • Risparmio energetico: un ospedale è una vera e propria azienda con oneri e ricavi. Tenere in conto dei costi è fondamentale, così come lo è ottimizzarli con impegno quotidiano. Il LED aiuta tantissimo da questo punto di vista. La durata delle fonti luminose è infatti sorprendente. Si può anche arrivare a 50.000 ore! Sorprendente, vero? Eppure è realtà. Per renderla tale sono ovviamente fondamentali apparecchi di qualità.
  • Assenza di raggi UV: il LED non emette raggi UV. Per questo motivo l’illuminazione LED in ospedali e sale operatorie è particolarmente importante e benefica. L’esposizione prolungata ai raggi UV, infatti, può provocare diversi problemi alla salute. In questo novero è possibile ricordare i danni agli occhi, come per esempio le maculopatie, che possono ripercuotersi per lungo tempo e rovinare la qualità di vita delle persone.
  • Flessibilità: in ambienti come gli ospedali e le sale operatorie è particolarmente importante porre l’accento sulla flessibilità. Stimo infatti parlando di contesti dove spesso è necessario impegnarsi per delle migliorie tecniche rapide e tecnicamente avanzate. In questo caso i LED sono congeniali in quanto contraddistinti da un’alta flessibilità di applicazione. Risulta infatti possibile integrarli in elementi architettonici di vario tipo, come per esempio i soffitti e le scaffalature.
  • Bassi costi di manutenzione: i vantaggi del LED non finiscono certo qui! Da non dimenticare sono anche i bassi costi di manutenzione. Questo dettaglio non è affatto da trascurare in un ambiente come un ospedale che, come già detto, è spesso soggetto ad alti costi.

Illuminazione LED: la soluzione ideale per operatori e pazienti

lampadine led in ospedali e sale operatorie

In un ospedale operano tantissime figure, dagli infermieri, ai medici, ai ricercatori. Il loro lavoro è spesso difficoltoso e stressante per via della lunghezza.

Con un’illuminazione ben gestita può essere reso più facile e meno pesante psicologicamente. La luce, come è chiaro a chiunque, è nodale per perseguire l’efficienza in un ambiente ospedaliero.

L’illuminazione LED di ospedali e sale operatorie si configura come un’ottima soluzione in quanto l’emissione spettrale risulta maggiormente ristretta. Lo spettro può quindi essere gestito in maniera molto precisa, adattandolo alle varie esigenze.

Questo in un ambiente ospedaliero cambia notevolmente la vita. Per capirlo basta pensare alla differenza tra il lavoro che si fa in una sala operatoria e quello che, invece, si porta avanti nei laboratori di analisi e di ricerca.

Parlare del LED in ambienti ospedalieri significa considerare l’alternativa migliore possibile anche per un altro motivo. Le lampade a Led, infatti, resistono molto bene all’umidità.

Gli edifici ospedalieri sono complessi generalmente molto grandi e, anche con la migliore manutenzione, l’umidità può fare comunque la sua comparsa.

I LED, inoltre, richiedono pochissima corrente per funzionare, aspetto che può tornare utile sempre per la miglior gestione dei costi.

L’importanza di scegliere una buona illuminazione in un ambiente ospedaliero

illuminazione led in ospedali

Il LED raccoglie tutte le caratteristiche più rilevanti per illuminare bene un ambiente ospedaliero. Con l’illuminazione LED di ospedali e sale operatorie si possono centrare diversi obiettivi.

Il primo è il comfort di chi lavora e ha bisogno del massimo della visibilità. Il secondo è la personalizzazione. Un ospedale è una macchina complessa, che lavora giorno e notte per soddisfare esigenze diverse.

Personalizzare l’illuminazione significa avere un vantaggio notevole per quanto riguarda l’efficienza del lavoro.

Da non dimenticare è ovviamente il benessere dei pazienti. Con la giusta luce, infatti, è possibile migliorare il bioritmo, che è essenziale per stare bene.

Non c’è che dire: grazie al LED è possibile dare una svolta all’efficienza del lavoro negli ospedali e al benessere fisico e mentale di chi ci lavora e dei degenti. Potere dell’illuminazione a basso impatto ambientale ed energetico!

Condividi

Aggiungi un commento