Spedizione gratis: come ottenerla

Sei un Rivenditore o Installatore? Richiedici il listino

Tabaccheria o Rivendita?

Spedizione solo 5€ Spedizione solo 5€
Spedizione Gratuita sopra i 59€ Gratuita sopra i 59€
Consegna in 1-2 giorni Consegna in 1-2 giorni
Reso gratuito fino a 31 giorni Reso gratuito fino a 31 giorni
Sconti quantità Sconti Quantità
Coupon e premi Coupon & Premi
 Risparmi più di quanto pensi Risparmi più di quanto pensi
Senza abbonamenti annuali Senza abbonamenti annuali

French press, la macchina per preparare il caffè francese

Da: Silvia - Categoria: Il Piacere del Caffè

french press, come preparare il caffè francese

Preparare il caffè francese con la french press è un’operazione semplice e veloce, che permette però di assaporare una bevanda davvero piacevole.

Sicuramente non è simile al nostro espresso, ma il caffè (e non solo) ottenuto con questa straordinaria macchina è piacevole e adatto a tutti.

Vediamo insieme come si prepara il caffè francese utilizzando una french press.

 

Cos’è la French Press?

La French Press è una caffettiera con stantuffo creata dall’Italiano Attilio Calimani nel 1929, che inventò un modo diverso dalla moka per estrarre il caffè con il metodo a infusione.

La French press è formata da tre elementi principali:
•  Un boccale in vetro
•  Un filtro
•  Uno stantuffo

Questi tre elementi cooperano insieme per separare in maniera controllata i solidi (la polvere del caffè) dai liquidi, ottenendo una bevanda la cui intensità può essere facilmente regolata.

Aumentando i minuti di infusione o macinando in maniera differente il caffè è infatti possibile ottenere un caffè francese di delicata, media o forte intensità, a seconda dei gusti.

Un altro vantaggio in grado di offrire la French Press è la possibilità di utilizzare il metodo di estrazione a freddo o il metodo di estrazione a caldo.

Il primo consente di assaporare una bevanda calda e aromatica, molto simile al caffè americano ma d'intensità più concreta, mentre il secondo metodo è particolarmente gradito in estate.

Scopriamo entrambe le preparazioni. 

 

Come usare la French Press per preparare un buon caffè francese

french press, come preparare il caffè francese

Il primo consiglio per preparare un caffè francese utilizzando la French Press è quello di utilizzare un caffè macinato con grana media.

Un caffè troppo fino passerà attraverso il filtro, mentre una grana troppo spessa renderà il caffè acquoso e decisamente troppo languido.

In ogni caso le dosi da ricordare per un buon caffè francese sono 1 cucchiaio di caffè macinato (circa 7 grammi) per 200 ml di acqua (o di latte, come richiede la preparazione a freddo).

Una volta scelto il caffè perfetto è il momento di procedere alla preparazione del caffè francese.

Vediamo sia il metodo a caldo (il più utilizzato) sia il metodo a freddo.

 

Usare la French Press per preparare un caffè francese con metodo a caldo

Per il metodo a caldo bisogna per prima cosa mettere a scaldare un pentolino d’acqua sul fuoco.

Un consiglio spesso troppo sottovalutato è scegliere l’acqua migliore per il proprio caffè.

Utilizzare l’acqua di rubinetto è sicuramente una scelta sconsigliata, perché il cloro e il calcare all’interno delle tubature aggiungerà al vostro caffè uno spiacevole retrogusto al palato.

Utilizzate acqua di bottiglia o acqua filtrata, lasciandola arrivare a una temperatura di circa 90°C.

Non portatela a ebollizione, perché una temperatura troppo elevata renderà il vostro caffè particolarmente amaro e dal gusto bruciato.

Una volta pronto, inserite nella vostra French press il caffè macinato e l’acqua calda, mescolando insieme questi due ingredienti.

Coprite quindi il tutto con coperchio e lasciate lo stantuffo sollevato, facendo riposare la miscela per circa 3-4 minuti.

Trascorso il tempo di infusione è il momento di estrarre il caffè.

Sospingete delicatamente verso il basso lo stantuffo: il filtro separerà il liquido ottenuto dalla polvere di caffè, rimuovendo spiacevoli fondi o granelli indesiderati dalla vostra bevanda.

Versate il caffè francese così ottenuto in una tazza alta (una “mug americana”) e assaporatelo ancora caldo.

french press, come preparare il caffè francese

 

Usare la French Press per preparare un caffè francese con metodo a freddo

Il caffè francese freddo è molto diverso dal caffè freddo italiano, perciò non vi aspettate un risultato nemmeno lontanamente simile.

Noi lo intendiamo come un espresso fatto raffreddare, mentre preparato con la French Press è un caffè non bollito preparato tramite infusione prolungata.

Molto spesso si utilizza il latte al posto dell’acqua, per preparare un caffellatte fresco e piacevolmente delicato.

L’utilizzo di un liquido a temperatura ambiente impedisce al caffè di rilasciare gli oli aromatici e la maggior parte della caffeina, rendendo il caffè più delicato e meno amaro.

In questo caso è bene preventivare una lunga attesa in frigo.

Una soluzione potrebbe essere quella di prepararlo la sera prima, per una colazione fresca e invitante.

Per preparare un caffè francese freddo è sufficiente inserire nella French press un cucchiaio di caffè e 200 ml di latte, lasciandoli in infusione nella macchina (posizionata in frigo) per circa 10-12 ore, il tempo necessario per far rilasciare gli aromi nel latte.

Trascorso questo tempo bisogna abbassare lo stantuffo e filtrare il caffellatte così ottenuto, pronto per essere bevuto.

french press, come preparare il caffè francese

 

 

Condividi

Aggiungi un commento