Spedizione gratis: come ottenerla

Sei un Rivenditore o Installatore? Richiedici il listino

Tabaccheria o Rivendita?

Spedizione solo 5€ Spedizione solo 5€
Spedizione Gratuita sopra i 59€ Gratuita sopra i 59€
Consegna in 1-2 giorni Consegna in 1-2 giorni
Reso gratuito fino a 31 giorni Reso gratuito fino a 31 giorni
Sconti quantità Sconti Quantità
Coupon e premi Coupon & Premi
 Risparmi più di quanto pensi Risparmi più di quanto pensi
Senza abbonamenti annuali Senza abbonamenti annuali

Come scegliere la migliore cassetta degli attrezzi per elettricisti

cassetta attrezzi settore elettrico

La cassetta per gli attrezzi è un must indispensabile per tutti, per i meno esperti è utile da tenere in casa per piccoli lavori di bricolage, mentre si trasforma in un vero e proprio accessorio di culto per elettricisti o esperti del fai-da-te.

Per questa ragione è necessario scegliere la cassetta più in linea con le proprie esigenze, coniugando l’aspetto più pratico con quello estetico.

Le tre cose fondamentali da considerare per fare un acquisto ben ponderato sono le sue dimensioni, la sua organizzazione interna e il suo rivestimento esterno (che può essere rigido o morbido).

Questi tre fattori devono essere valutati in base al suo utilizzo per casa o al suo eventuale trasporto in giro, al numero di attrezzi da avere sempre a disposizione e al tipo di lavoro che svolgete.

Per gli elettricisti è di fondamentale importanza avere una cassetta ben organizzata, in grado di gestire in maniera ordinata tutta la strumentazione necessaria per il proprio lavoro.

In questa guida vedremo come scegliere quella più adatta per le vostre esigenze.

Scegliere la dimensione

La scelta della dimensione di una cassetta degli attrezzi è uno degli aspetti più critici da valutare, perché bisogna considerare se il suo uso avviene principalmente in un solo luogo di lavoro o se dobbiamo trasportarla continuamente in giro.

Anche i professionisti abituati a costanti trasferte dovranno valutare quale dimensione è quella più adatta per coniugare la praticità alle esigenze di strumentazione.

Possiamo catalogare le cassette degli attrezzi in tre tipologie principali:

  • Cassette piccole (cassette da 1 a 3 scomparti)
  • Cassette di medie dimensioni (borsoni, cassette a 6 scomparti)
  • Cassette di grandi dimensioni (trolley)

Cassette piccole

cassetta attrezzi di piccole dimensioni

Pratiche e dallo spazio ridotto, queste cassette da 1 a 3 scomparti sono l’ideale per chi ha la necessità di avere a disposizione pochi attrezzi, perfette per le operazioni di routine o per non trasportare strumentazione superflua.

Queste cassettine, generalmente dalla forma rettangolare, le consigliamo per gli elettricisti che desiderano viaggiare leggeri, sapendo che possono contare su una strumentazione ristretta per eseguire i propri lavori.

Queste cassette hanno anche il vantaggio di essere estremamente pratiche, perché consentono una facilità di trasporto senza eguali.

Possono anche essere accompagnate (qualora non dovesse bastare lo spazio) da marsupi per elettricisti o abiti da lavoro multitasca, in grado di contenere tutto il materiale davvero indispensabile e lasciando alla piccola cassetta tutti gli attrezzi extra.

In alternativa alla cassetta rettangolare esistono pratiche valigette con manico che ricordano vagamente delle 24ore, piccole e già provviste di tutta la strumentazione necessaria (ogni valigetta per ottimizzare lo spazio presenta dei vani preposti per ciascun attrezzo).

Ovviamente anche il costo sarà ridimensionato, permettendo un acquisto davvero a cuor leggero.

Consigliate a: Appassionati del fai-da-te o elettricisti con mansioni di routine, che amano avere tutti gli attrezzi davvero indispensabili sotto controllo e in perfetto ordine.

Cassette di medie dimensioni

cassetta attrezzi di medie dimensioni

Un buon compromesso fra la praticità di trasporto e la possibilità di trasportare i propri attrezzi senza troppe rinunce è rappresentato dalle cassette degli attrezzi di media dimensione.

In questo caso l’ingombro è leggermente maggiore rispetto alle precedenti valigette, ma consente all’elettricista di fare affidamento su un più ampio repertorio di attrezzi.

In questo caso possiamo dividere le cassette in due categorie: quelle rigide (fino a sei scomparti) e i borsoni, multitasca e dall’esterno morbido.

Cassette rigide da elettricista di medie dimensioni

Queste cassette sono realizzate il più delle volte con scompartimenti a fisarmonica, organizzati per altezza e con fino a tre scomparti per lato, per un totale di sei spazi separati dove riporre i propri attrezzi.

Queste valigie sfruttano molto spesso il vano inferiore, più profondo e in grado di svolgere la funzione di contenitore dove riporre in maniera veloce i propri strumenti.

Questa tipologia di cassetta è molto utilizzata per chi svolge i propri lavori prevalentemente nello stesso luogo, perché è un contenitore poco pratico da trasportare.

Ha però il vantaggio di riuscire a contenere la maggior parte degli attrezzi del mestiere senza occupare troppo spazio.

Sono comunque dotati di maniglie per il trasporto, il che li rende adatti anche ai professionisti che per necessità sono costretti a spostarsi di tanto in tanto.

Borsoni da elettricista di medie dimensioni

L’alternativa per coniugare il trasporto esterno con una buona capienza è rappresentato dai nuovi borsoni da elettricista, un’alternativa per chi non tollera l’utilizzo di cassette per gli attrezzi rigide.

Questi borsoni sono multitasca, più facili da trasportare e con una buona resistenza, il che li rende perfetti per i lavoratori abituati a lavorare sempre fuori dalla propria sede principale.

Ovviamente non potranno soddisfare le esigenze di ordine dei più perfezionisti, perché il materiale morbido non permette una perfetta tenuta dell’attrezzatura.

Cassette per gli attrezzi di grandi dimensioni

cassetta per attrezzi elettricista di grandi dimensioni

L’ultima categoria di cassette per gli attrezzi è dedicata agli elettricisti che desiderano avere sempre a disposizione tutta l’attrezzatura e gli strumenti da lavoro, che non vogliono correre il rischio di dimenticare qualcosa a casa, o che più semplicemente devono svolgere lavori molto complessi.

In questo caso la soluzione migliore è rappresentata dai trolley, cassette per gli attrezzi su ruote in grado di essere trasportati con comodità e contenere davvero tutto il necessario per qualsiasi tipo di lavoro.

Costano ovviamente di più rispetto alle normali cassette, ma possiamo definirli delle vere e proprie officine su ruote, in cui possiamo trasportare tutta la nostra attività semplicemente spingendola come una valigia.

Consigliate a: Elettricisti esperti, che si trovano ad affrontare quotidianamente lavori complessi e di una certa entità, o che desiderano avere sempre tutta la propria attrezzatura a disposizione per qualsiasi evenienza.

Condividi

Aggiungi un commento