Spedizione gratis: come ottenerla

Sei un Rivenditore o Installatore? Richiedici il listino

Tabaccheria o Rivendita?

Spedizione solo 5€ Spedizione solo 5€
Spedizione Gratuita sopra i 59€ Gratuita sopra i 59€
Consegna in 1-2 giorni Consegna in 1-2 giorni
Reso gratuito fino a 31 giorni Reso gratuito fino a 31 giorni
Sconti quantità Sconti Quantità
Coupon e premi Coupon & Premi
 Risparmi più di quanto pensi Risparmi più di quanto pensi
Senza abbonamenti annuali Senza abbonamenti annuali

Come Illuminare l'isola della cucina? 4 idee eleganti e raffinate.

Da: marilyn - Categoria: L'Arte di Illuminare

come illuminare l'isola della cucina

Fino a 10 anni fa il pensiero di come illuminare l’isola della cucina non ci passava nemmeno in mente.

Il motivo era semplice: la cucina non era (quasi) mai ad isola.

Ora invece spopolano le soluzioni che vedono un’isola centrale, punto focale dell’intero arredamento.

Capire come illuminare l’isola della cucina è essenziale per rendere la zona davvero funzionale: attorno a questo ripiano si cucina, si mangia, si chiacchiera e ci si riunisce.

In questo caso l’illuminazione deve adattarsi in maniera adeguata a qualsiasi ipotesi di utilizzo, dando luce in maniera pratica e funzionale.

Ecco quindi 4 idee di stile per illuminare l’isola della cucina in modo originale e ad alto impatto estetico.

Come illuminare l’isola della cucina con lampade a sospensione.

come illuminare l'isola della cucina

Se avete sbirciato quale rivista di arredamento o avete fatto un giro su Pinterest, avrete notato che le lampade a sospensione sono la scelta più quotata.

Sia realizzate con strutture senza paralume(lasciando la lampadina a vista), sia con lampada a sospensione classica, illuminare l’isola della cucina con le lampade a sospensione è uno stile sempre più amato.

Il segreto fondamentale è quello di non essere avari di lampade.

Qui il motto “less is more” non vale, perché utilizzare più lampade arrederà lo spazio in maniera funzionale ed esteticamente perfetta.

A seconda della dimensione dell’isola calcolate tre o più lampade, sospendendole a circa 1 metro dal top dell’isola e distanziandole di 50 cm l’una con l’altra.

Questo piccolo segreto, rubato ai più illustri designer d’oltreoceano, perfette di dare maggior focus all’ambiente, sviluppando l’intero arredamento per verticale.

come illuminare l'isola della cucina


Illuminare l’isola della cucina con le strisce LED.

come illuminare l'isola della cucina

Un’altra idea per illuminare l’isola della cucina è quella di utilizzare le strisce led sul controsoffitto.

Questa soluzione è adatta a chi ama gli ambienti minimalisti, garantendo una soluzione invisibile e di design.

Per realizzare un’illuminazione di design è consigliabile abbassare il controsoffitto, sagomandolo come l’isola.

In questo modo si darà maggior risalto alla struttura, che assumerà uno sviluppo verticale esteticamente gradevole.

All’interno del controsiffitto è possibile inserire la cappa da cucina, nascondendola.

Ecco una soluzione davvero unica per dare carattere a una cucina moderna o contemporanea.

 

Illuminare l’isola della cucina con lampade diverse.

come illuminare l'isola della cucina

Chi lo dice che sopra l’isola devono pendere solo lampade identiche?

Giocate con forme e colori diversi, e date uno stile POP e giocoso all’intero ambiente.

L’importante è illuminare l’isola in maniera omogenea e uniforme, evitando fastidiose discromie o luci taglienti.

Il nostro consiglio è quello di utilizzare lampade uguali con colori diversi, o strutture simili ma differenti per forma (come le lampade Naked poligonali o le lampade V-tac a sospensione).

In questo modo si darà un filo conduttore all’intera illuminazione, senza forzare la mano con abbinamenti strani e strampalati.


Illuminare l’isola della cucina con una lampada singola.

come illuminare l'isola della cucina

C’è chi ama lo stile un po’ retrò della classica lampada pendente che viene utilizzata come punto focale dell’intera cucina.

Niente paura, anche qui le proposte di design ci permettono di osare con modelli unici ed eleganti.

Il segreto è utilizzare un lampadario dal diametro imponente: cercate un modello a campana o sferico, e cercate di bilanciare la sua dimensione con la grandezza dell’isola.

Una lampada troppo piccola rischierebbe di sembrare un filo penzolante, senza carattere.

Abbinate i materiali, e cercate un lampadario in grado di illuminare a dovere l’intero ripiano.

 

Dove comprare le lampade per illuminare l’isola della cucina?

Se non sai dove acquistare le lampade di design per illuminare l’isola della cucina, sbircia sul nostro sito: nella sezione dedicata all’arredo LED componibile potrai lasciarti ispirare dai modelli di design più accattivanti sul mercato, scegliendo i modelli più adatti al tuo stile!

 

Condividi

Aggiungi un commento