Spedizione gratis: come ottenerla

Sei un Rivenditore o Installatore? Richiedici il listino

Tabaccheria o Rivendita?

Spedizione solo 5€ Spedizione solo 5€
Spedizione Gratuita sopra i 59€ Gratuita sopra i 59€
Consegna in 1-2 giorni Consegna in 1-2 giorni
Reso gratuito fino a 31 giorni Reso gratuito fino a 31 giorni
Sconti quantità Sconti Quantità
Coupon e premi Coupon & Premi
 Risparmi più di quanto pensi Risparmi più di quanto pensi
Senza abbonamenti annuali Senza abbonamenti annuali

5 progetti DIY per la tua illuminazione

Da: Martina - Categoria: L'Arte di Illuminare

illuminazione fai da te

Vista l’importanza dell’illuminazione in ogni casa, sicuramente vuoi fare del tuo meglio per renderla unica. L'illuminazione infatti ha un grande impatto sul design degli interni in ogni stanza di casa e qualche progetto fai da te può aiutarti a lasciare il segno.

Arrotolati le maniche e munisciti di creatività perché i 5 progetti che ti andiamo a presentare oggi sono davvero unici e realizzati con materiali che puoi trovare direttamente in casa.

Per ottenere un risultato migliore e risparmiare grazie a consumi minori scegli sempre l’illuminazione LED, puoi trovare i migliori prezzi su eurocali.com

1 Grattugia

lampadario con barattoli vetro

Se ti fermi a pensare, abbiamo tutti avuto qualche grattugia che non è più affilata come lo era da appena comprata. Cosa possiamo farci? Questa è ovviamente una domanda retorica!

Ti consigliamo di riutilizzarne quattro (o comprarne di nuove senza spendere troppo) per realizzare il fantastico lampadario rustico che vedi nella voto sopra. Scegliendo un lampadario così originale per la tua cucina la farà sicuramente diventare indimenticabile.

Oltre alle grattugie ti serviranno delle lampadine LED e una blocco di legno spesso circa 10 centimetri e lungo circa un metro dove applicare dei fori per far passare i cavi delle lampadine. Potrai anche scegliere di adornare questo lampadario con dei rami per un tocco di verde i più.

2 Barattoli

Barattoli illuminazione giardino

Hai voglia di migliorare anche l’illuminazione dei tuoi esterni con una soluzione soft che non utilizza spine elettriche? Questo progetto fa al caso tuo.

Riutilizza dei barattoli di varie dimensioni e forme per creare lanterne facili da usare con delle Tea Light LED o delle Movingflame candele LED in vera cera. Così non dovrai ne comprare continuamente candele o lumini, ne rischiare di rovinare il vaso con cera sciolta, ne dove riaccendere i lumini in caso di vento o avere il rischio di fiamme accese in un giardino.

Inoltre, se vuoi un effetto più artistico puoi anche decidere di colorare alcuni dei tuoi barattoli  con colori per vetro in trasparenza che daranno un look più vintage ed estivo alla tua illuminazione fai da te LED.

3 Spremiagrumi

lampada con spremiagrumi

Questa realizzazione richiede un po’ di creatività extra ma il risultato può lasciare a bocca aperta. Per realizzarla ti consigliamo di utilizzare uno spremiagrumi manuale con bacinella raccogli succo, griglia metallica e cupola in plastica di colore chiaro.

Ti basterà realizzare un piccolo foro sul fondo della bacinella dove aggiungendo una boccola passerà il cavo per alimentare la lampadina. Una volta installato il cavo, utilizzando una colla multiuso come Pattex Mille Chiodi per fissare la griglia metallica alla bacinella.

Scegli una lampadina LED a luce calda per il migliore risultato e concludi il tuo progetto DIY fissando la cupola in plastica tramite agganci se già presenti o con altro attaccatutto multimateriale. La tua sala da pranzo non sarà più la stessa con questa lampada!

4 Caffettiera

caffettiera resa come lampada

Questo è un progetto un po’ più impegnativo rispetto agli altri presentati finora ma ne varrà sicuramente la pena. Ormai nelle case della gran parte degli italiani regnano supreme le macchinette del caffè elettriche che con un bottone e delle capsule producono caffè favolosi. Per questo sicuramente hai una caffettiera moka ormai in pensione da utilizzare per questa lampada e un portalampada che si abbini a essa armoniosamente.

Inizia ovviamente ripulendo e svuotando per bene la caffettiera e una volta asciutta realizza fori a piacere con un trapano e la punta da 6mm per far passare la luce. Leviga bene le eventuali imperfezioni con della carta vetrata o spazzola in acciaio rotante.

Fissa la moka al portalampada come necessario e realizza un foro alla base si essa per permettere il passaggio dei cavi e base per la lampadina. Il gioco è fatto, potrai sfoggiare questa lampada originale sopra a un mobile o sul centrotavola in un tavolino da caffè in salotto.

5 Legno e LED Filament

lampada da muro legno led filament

Dopo metallo, vetro e plastica non ci mancava altro che utilizzare un po’ di buon vecchio legno. Per questo facile progetto fai da te avrai bisogno di due placche di legno di spessore e larghezza a tua scelta in base allo spazio a disposizione, di un cavo in corda e una lampadina LED Filament per un’atmosfera perfetta.

Posiziona le due placche a formare una L capovolta e facendo scorrere un po’ più in già la parte in alto. Realizza una foro della stessa grandezza (in base allo spessore del cavo in corda) su entrambe le placche  e fissa entrambe da dietro con dei chiodi o viti lunghe per un effetto professionale.

Questa lampada da parete con materiali di recupero sarà l’applique perfetta per il tuo corridoio, le tue scale o perfino la tua camera da letto per un effetto rustico ma allo stesso tempo elegante.

Articoli in relazione

Condividi

Aggiungi un commento