Settembre 18, 2020

ferrari mercedes affidabilità

Se siete amanti della Formula 1 avrete sicuramente sentito parlare di affidabilità. Tante volte, almeno in questo mondo, si “abusa” del termine per evidenziare una mancanza della vettura che perde potenza in un componente e che non riesce a essere competitiva per le posizioni di testa.

A tal proposito, pensate alla Ferrari: il cavallino rampante è stato per anni un esempio da seguire in termini di risultati e prestazioni grazie a una monoposto performante e piloti che hanno fatto la storia di questo sport (Niki Lauda o Michael Schumacher solo per citarne un paio).

Oggi, la rossa di casa Maranello in F1 è una vettura come tante. I fasti dei bei tempi, delle vittorie schiaccianti e dei risultati straordinari, hanno lasciato spazio a una monoposto che fatica a reggere il passo delle Mercedes.

Ti basta pensare che la scuderia tedesca ha conquistato gli ultimi 7 mondiali grazie a Nico Rosberg (1) e Lewis Hamilton (6) ed è la seria candidata a raggiungere il titolo anche in questa stagione.

Siamo partiti dal concetto di affidabilità per descrivere il mondo delle Formula 1 ed è lì che vogliamo tornare per parlare della tua azienda.

Siete già coscienti del fatto che per raggiungere grandi risultati ci sia bisogno di tempo, denaro e risorse, ma spesso si sottovaluta un fattore fondamentale che può davvero fare la differenza per la vostra impresa: l’affidabilità del vostro fornitore.

Forse non lo sapete, ma in questi mesi di incertezza abbiamo ascoltato numerose storie di clienti lasciati a piedi dai propri fornitori tradizionali. Merce consegnata in ritardo di giorni, nessuna risposta alle mail, impossibilità di parlare con un operatore sono solo alcune delle lamentele che abbiamo ricevuto dai clienti che hanno scelto Eurocali dopo essere stati lasciati in balia delle onde.

Ti stai ancora chiedendo perché stai rimanendo indietro rispetto alal concorrenza? Prima di parlare di crisi o di lockdown, è bene sapere se ti stai affidando al fornitore migliore per te.

Proprio per questo motivo, vogliamo svelarti 7 domande fondamentali che ti permetteranno di capire se il tuo fornitore è davvero affidabile

1 – Che livello di qualità offre?

Se il prodotto/servizio corrisponde alla descrizione, offre ampia varietà di scelta, la comunicazione è efficiente e le spedizioni sono rapide, puoi star tranquillo. Il problema si crea se l’azienda offre scarsa qualità, tempi di gestione lunghi e nessuna assistenza. In questo caso, sei ancora in tempo per scappare a gambe levate.

2 – Il prezzo è adeguato?

Devi riuscire a valutare che il prezzo sia effettivamente corretto rispetto alla qualità. Un prezzo troppo alto può comportare la scelta di un competitor più conveniente, dall’altro lato uno troppo basso può essere visto come una mancanza di qualità.

3 – Garantisce la pronta consegna della merce?

Il tuo fornitore riesce a evadere l’ordine in poco tempo oppure nascono disguidi (merce mancanti, problemi col corriere, mancata assistenza) che portano a un rallentamento nella gestione?

4 – Gode di una buona reputazione (verificabile)?

Se sei in grado di avere un feedback di come lavora l’azienda attraverso recensioni su Google, social network o piattaforme? Se l’azienda è trasparente e ti permette di leggere ogni singola opinione (positiva e negativa), puoi avere la certezza di un fornitore che lavora in maniera seria e competente.

5 – Ricevi comunicazioni o materiale informativo?

Ricevi materiale informativo, promozioni, sconti, news interessanti tramite mail? Significa che l’azienda ha veramente a cuore il rapporto con te e non ti giudica come uno dei tanti. Più il rapporto è personalizzato più c’è possibilità di aver scelto il fornitore giusto.

6 – Offre assistenza in maniera puntuale e veloce?

Nel momento in cui hai un problema è facile comunicare con l’azienda? Se il call center non risponde e passano giorni prima di una risposta tramite mail, credo ci siano pochi dubbi sulla qualità del fornitore. Più la gestione è rapida e multicanale (telefono, mail, chat, WhatsApp) più è facile incontrare un’azienda in grado di operare in maniera efficiente ed efficace.

7 – Sa rispondere in maniera adeguata alle tue domande?

In caso di un problema l’assistenza è in grado di fornirti risposte precise ed esaustive? Se sì, il fornitore lavora in modo corretto e ci tiene a risolvere i tuoi problemi, se fosse il contrario invece è meglio che tu cambi prima di subito fornitore.

Damiano

Led Lighting Consultant

Amo intrecciare info, dati e numeri per raccontare storie. Giramondo per vocazione, nel settore LED ho trovato la mia luce interiore. Il mio motto? "Non esiste una magia come quella per le parole".

Commenta l'articolo

Your email address will not be published. Required fields are marked

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

LISTINO LED V-TAC 2020


Richiedi il listino Illuminazione LED e il tuo bonus DominaLED!

Sempre a portata di click 24 ore su 24, 365 giorni l'anno, per farti risparmiare TEMPO e DENARO da investire nella tua attività.